L’importanza di essere i primi

Il posizionamento della pagina nella ricerca su Google è un elemento importante per chi vuole aumentare le visite al proprio sito web. Ma quanto è davvero importante che il tuo sito compaia nella prima pagina di ricerca? La risposta potrebbe sembrare meno scontata di quello che sembra. Saremmo portati a pensare che la risposta risieda solamente nel fatto che l’utilizzatore medio di internet non dispone del tempo o della pazienza necessaria per fare una ricerca approfondita sul popolare motore di ricerca, ma questo è vero solo in parte.

Gli studi di Google

Dal 2005, infatti, Google conduce una serie di studi volti ad analizzare il comportamento degli utenti davanti alla SERP (search engine results page ‘pagina dei risultati del motore di ricerca’) di un certo numero di volontari.
Una prima rilevazione ha rivelato che nel 2005 era importantissimo, per chi possedesse un sito, apparire nel cosiddetto golden triangle, ovvero quella parte dello schermo in alto a sinistra che ogni utente osserva nei momenti critici della ricerca.

golden triangle

Ulteriori dettagli hanno poi confermato che all’interno del triangolo d’oro l’utente tende a selezionare i primi quattro risultati, e fra questi ne sceglierà uno definitivo per concludere la ricerca (quindi leggere un articolo, acquistare un bene o servizio, ecc.).

Passano gli anni, cambiano le abitudini

Nell’arco degli anni tuttavia le cose sono lievemente cambiate. Infatti Google ha iniziato ad inserire nell’area originariamente propria del golden triangle una serie di informazioni (come ad esempio la geolocalizzazione), quindi l’utenza ha naturalmente spostato lo sguardo “verso il basso”. Come risultato, uno studio del 2015 ha dimostrato che oggi la ricerca si è fatta più verticale. Ciò significa che l’utente selezionerà un risultato elencato nella prima pagina di ricerca, ma solo dopo averla osservata rapidamente tutta per farsi un’idea globale dei contenuti.

Posizionamento della pagina nella ricerca su Google

 

Abbiamo usato non a caso il termine “rapidamente”: infatti è noto che il tempo di permanenza del visitatore sulla pagina dei risultati di ricerca è sceso negli ultimi anni dai 14-15 secondi del 2005 agli 8-9 del 2016. Ciò vuol dire che il colosso Mountain View è diventato più bravo a farci trovare ciò che cerchiamo, ma anche che il potenziale cliente di un sito di e-commerce riesce a capire in minor tempo dove indirizzarsi.

Amtopweb e le migliori soluzioni SEO per il tuo sito

Come si può evincere da quanto detto, avere un sito nella prima pagina dei risultati di ricerca oggi non è più solo importante, ma fondamentale. Amtopweb, con il suo team di tecnici esperti, può realizzare per la tua azienda un sito vetrina perfettamente rispondente alle contemporanee strategie di ricerca, al fine di garantirti le migliori prestazioni in termini di raggiungibilità e, di conseguenza, attrattività.

Per ricevere ulteriori informazioni sul nostro metodo di lavoro non esitare a contattarci in maniera del tutto gratuita all’indirizzo: info@amtopweb.com.

Tu porti l’idea, noi la rendiamo realtà!